Descrizione

Lavorare in Team

Il lavoro di squadra ormai ha un’importanza strategica. Molte organizzazioni, dalla più piccola alle multinazionali, ricercano continuamente suggerimenti, strategie e investono per migliorare l’efficienza del gruppo di lavoro. In particolare dopo l’introduzione di veri e propri team virtuali. 

Il funzionamento di un gruppo di lavoro è la tematica su cui si sviluppano gran parte dei successi o degli insuccessi di un’organizzazione. Nonostante i talenti, di cui sono composte le organizzazioni, non si riesce a far compiere il salto di qualità, in termini di TEAM, decisivo per diventare un’azienda di successo e capace di generare risultati di valore. 

Team 4.0: Aziende senza Capi

Un’azienda senza capi è una possibilità reale 

nell’attuale evoluzione dell’organizzazione aziendale?

La risposta porta ad approfondire un modello di management, che fa il verso a una delle dinamiche alla base della rivoluzione digitale di processi, persone e cose in atto. Se si parla di open innovation nel campo delle tecnologie, si parla di Open Leadership per descrivere il cambiamento in atto della figura del capo. 

L’analisi e la gestione delle relazioni costituisce l’inizio per la creazione del benessere organizzativo. Quando c’è benessere organizzativo l’azienda realizza una più efficace performance economica. L’open leadership, sostanzialmente, è una nuova idea di potere, sostanziato e sostenuto dal basso.

Ai nuovi leader non viene più solo richiesto di comandare e controllare, ma di mettere in discussione la propria idea verticale di potere a favore di una tipologia di leadership più orizzontale, condivisa, distribuita e aperta. Per raggiungere questo obiettivo è necessario adottare una visione che consideri il senso di comunità e supporto reciproco e fare proprio, come elemento fondamentale, il principio della cultura dei pari. 

L’organizzazione come Driver

Servono capacità di auto-organizzazione e capacità di utilizzare risorse e raggiungere risultati facendo efficienza. Serve fare innovazione e organizzazione portando all’interno dell’azienda i clienti, i partner e i fornitori e, soprattutto, le loro conoscenze.

Ottenere più responsabilità alla collaborazione

Immagina quanto sarebbe diverso lavorare in un ambiente dove tutti condividono una visione comune e collaborano con energia ed entusiasmo per portare avanti i progetti intrapresi!

“Potere al Gruppo”, di taglio pratico e concreto, si basa su un semplice presupposto: qualsiasi sia il proprio ruolo, se si intende sopravvivere come capo, manager o imprenditore, bisogna saper ottenere il 110% da tutti i collaboratori, soci compresi. Soprattutto, delegare il potere, al di là della delega delle attività.

Crescita e Coinvolgimento 

Una gestione corretta, più che un controllo, delle risorse umane è la chiave per conseguire più risultati, più in fretta e senza sprechi di tempo e denaro. Dirigere efficacemente significa risolvere i problemi delle persone e costruire un’organizzazione umana, in cui le persone siano incoraggiate a crescere e siano coinvolte nel lavoro. 

Questo programma è un libretto di istruzioni quotidiano per affrontare con competenza le principali tipologie di colloquio, che avvengono tra capo e collaboratori: gli incontri di ascolto/ricezione, il colloquio di ricognizione, il colloquio di valutazione della performance, il colloquio di assegnazione degli obiettivi, con particolare attenzione all’analisi del contesto e alla gestione del feedback, il colloquio per comunicare una cattiva notizia, ecc. 

Il Valore Aggiunto dell’Apprendimento Pratico

La Master Class si rivolge agli imprenditori, ai manager, ai quadri, a tutti i punti di riferimento e i loro collaboratori, il cui ruolo include la gestione delle persone per rispondere efficacemente alla complessità organizzativa e ambientale, e acquisire le competenze di people management che occorrono a tale scopo. 

Particolare enfasi la fa soffermarsi e simulare la gestione delle situazioni difficili, come la diversità, lo stress, il potere, il conflitto, le lamentele, la prestazione e la disciplina. Gran parte di quello che significa nella quotidianità gestire le relazioni all’interno di una comunità aziendale.

Argomenti Master Class:

  • Perfezionare le qualità di leadership
  • Affermare il ruolo della leadership nella tua organizzazione
  • Comunicare con efficacia
  • Promuovere una comunicazione interattiva all’interno della tua azienda
  • Rinforzare le capacità di ascolto per approfondire i rapporti
  • Saper trattenere i collaboratori validi
  • Riconoscere il potenziale degli altri
  • Imparare a sviluppare la motivazione nei tuoi collaboratori
  • Creare un ambiente di lavoro sereno e di supporto
  • Far sentire i tuoi collaboratori importanti
  • Creare e saper comunicare una visione aziendale chiara e convincente
  • Definire gli obiettivi e le prestazioni individuali e di gruppo
  • Tradurre gli obiettivi aziendali in obiettivi di prestazione individuale
  • Definire standard di rendimento
  • Stimolare la responsabilità e l’affidabilità in azienda
  • Promuovere la cooperazione
  • Coinvolgere tutti i partecipanti a contribuire all’efficacia dell’azienda
  • Rafforzare la fiducia e la cooperazione per ottenere più risultati
  • Mantenere le riunioni sul tema in discussione rispettando i tempi
  • Perfezionare le competenze decisionali
  • Gestire conflitti
  • Gestire gli errori con attenzione senza creare risentimento
  • Aiutare le persone ad accettare nuove idee

Programma Simulazioni: 

  1. Comunicare un Feedback negativo (Performance)
  2. Gestire un conflitto Professionale ed Interpersonale
  3. Migliorare la Performance di un Team (Influenzare molte persone)
  4. Gestire un carattere difficile

Con la partecipazione straordinaria di: Dott. Massimiliano Fanni Canelles

Medico specializzato in Medicina Interna e in Nefrologia. Giornalista e saggista politico, docente in cooperazione sanitaria internazionale all’Università di Bologna nel Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali. Nel 2004 ha fondato il mensile SocialNews, rivista di geopolitica e sociale a patrocinio Segretariato Sociale RAI, premiato da Euromediterraneo-Confindustria come miglior prodotto editoriale europeo. Fondatore e Presidente di @uxilia onlus e di Auxilia Foundation, enti specializzati nella cooperazione e nella diplomazia internazionale. Esperto in materia di conflitti e profondo conoscitore dell’Islam e delle delicate dinamiche dei rapporti di potere, da oltre vent’anni si impegna in prima persona, negli aiuti umanitari e come intermediario fra le parti nei Paesi in guerra in Medio Oriente e Asia, partecipando spesso come ospite a convegni, dibattiti e trasmissioni televisive italiane e internazionali. Autore del libro: “La bambina con il fucile”.